Le piante epifite, piante sui tronchi e sulle pietre

di Giovan Battista Di Giorgi

Esistono alcune piante che non necessitano di un substrato, alcune se interrate vanno in contro a marcescenza.

Partiamo con una pianta che conoscete tutti il genere Anubias.

Queste pianta dispone di un fusto modificato che prende il nome di rizoma, grazie a questa struttura la pianta è in grado di vivere tranquillamente attaccata al un legno o a una pietra senza problemi.

Anche le Microsorum, le Bolbitis, e le Bucephalandra possiedono un rizoma e sono capaci di vivere come le Anubias aggrappate ad un supporto.

Molti non sanno che anche l'Hygrophila pinnatifida, e le Hydrocotyle sono capaci di aggrapparsi in modo da poter allestire vasche senza l'utilizzo di un fondo fertile