Hygrophila Polysperma

Prezzo scontato Prezzo €2,99 Prezzo di listino Prezzo unitario  per 

Imposte incluse.

La hygrophila polysperma è una delle piante più diffuse in acquariofilia per via della sua adattabilità ai diversi tipi di valori dell’acqua, temperatura ed illuminazione. È così resstente, che dovrai quasi partire con l’intento di ucciderla, per fallire con questa pianta.

 

Hygrophila Polysperma: origine e provenienza

Questa pianta è originaria dell’Asia, ed è facile trovarla nelle acque palustri dell’India, Bangladesh, Cina e Malesia. In alcuni stati è elencata come un erba nociva, il che rende illegale la vendita o l’importazione. La Hygrophila prospererà in quasi tutti gli acquari e può adattarsi ad una grande varietà di tipi di acqua e temperature.

Indicazioni generali

È generalmente posizionata sullo sfondo o comunque in una zona periferica dell’acquario.
Non richiede una forte illuminazione anche se, è bene tenere presente che se la si vuole rigogliosa e con colorazione vivace una buona plafoniera non fa mai male. Non ha nemmeno grandi esigenze a livello di substrato in quanto prende i nutrienti di cui ha bisogno dalla colonna d’acqua. In generale, ghiaia, sabbia o terriccio, sono generalmente le migliori scelte per questa pianta. Se la stai piantando nella sabbia, assicurati di ancorarla in qualche modo, o assicurati che sia piantata bene in profondità nel substrato, poiché la Polysperma può richiedere ben più di una settimana per radicarsi.

Proliferazione e compatibilità della Hygrophila Polysperma

La Hygrophila si propaga abbastanza facilmente in acquario. Semplicemente spuntando un segmento e piantandolo nel substrato. Anche una singola foglia completamente formata può essere usata per coltivare una nuova pianta.
Il metodo di potatura è facilissimo, va tagliata tra un internodo e l’altro. Le potature possono essere ripiantate per poter dar vita ad una nuova pianta. Per queste sue caratteristiche, è spesso usata quando si allestisce un nuovo acquario per permettere al filtro di lavorare bene già al suo avvio. In ogni caso va potata spesso in quanto è a crescita rapida. La Hygro è compatibile con la maggior parte dei piccoli pesci e lumache, ed è generalmente ignorata da piccoli pesci erbivori. Si trova spesso in acquari di comunità. Evita di inserirla in vasca con ciclidi e pesci rossi che anche se non ne amano il gusto tendono comunque a sradicarla dal terreno.

 

Fonte ACF

 Hygrophila polysperma è una delle piante più facili da coltivare, adatta a principianti e nuovi allestimenti in quanto continua a crescere assorbendo i nutrienti in eccesso. Originario dell'India, il polisperma cresce molto velocemente e spesso necessita di rifilatura. Con una buona illuminazione, le riprese diventano di un marrone rossastro.

Quando si pianta questa pianta nel substrato, provare a utilizzare 2 o 3 rocce per circondare lo stelo, questo metterà in evidenza la pianta e contribuirà a far risaltare il colore.