Gymnocoronis spilanthoides

Prezzo scontato Prezzo €3,00 Prezzo di listino Prezzo unitario  per 

Imposte incluse.

 

La Gymnocoronis spilanthoides è una pianta palustre tropicale appartenente alla famiglia delle Asteraceae. Proviene dal Sudamerica, è presente in nazioni come il Brasile, Argentina, Uruguay e Cile. Nonostante come abbiamo detto all’inizio, si tratta di una pianta palustre, riesce ad adattarsi molto bene alla vita sott’acqua, l’importante però che vi sia in acquario un’illuminazione adeguata alle sue esigenze.

Descrizione della Gymnocoronis spilanthoides

Le foglie della Gymnocoronis spilanthoides sono sostenute da dei steli molto robusti, e sono un bel colore verde chiaro e lanceolate con margini morbidi e ondulati. È una pianta che molto spesso viene confusa con la Hygrophila corymbosa. Queste due piante, nonostante siano simili di aspetto possono riconoscersi dalle foglie. È una pianta che può crescere fino a 40/50 cm di altezza, quindi adatta ad essere inserita come pianta da sfondo.

Le foglie possono arrivare a 14 cm di lunghezza, quindi al momento della piantumazione cercate di lasciare un po’ di spazio tra uno stelo e l’altro. Come scritto sul titolo, il suo rapido tasso di crescita, da veloce a molto veloce (a seconda delle cure che riceve) può aiutarci a prevenire e combattere eventuali problemi con le alghe. Nutrendosi di una grande quantità di nutrienti in acqua, riesce tranquillamente a toglierli alle alghe. Una volta raggiunta la colonna d’acqua, se coltivata emersa, le sue foglie diventano più sottili.

Le esigenze della Gymnocoronis spilanthoides

Una volta acclimatata alle condizioni sottomarine, la Gymnocoronis spilanthoides cresce molto rapidamente, ed è veramente poco esigente. Richiede una buona illuminazione (0,7 watt / litro a salire) e un substrato ricco di sostanze nutritive. Avere un impianto in vasca di CO2 non è strettamente necessario con questa pianta, anche se la sua crescita sarà molto più veloce se presente. È una pianta che non ha bisogno di parecchie attenzioni in fatto di temperature, infatti può essere tranquillamente coltivata a temperature tra i 18 ed i 27 gradi. Questo range di valori la rende altamente appetibile per chi ha in casa propria sia un acquario di acqua fredda che uno tropicale.

La propagazione della Gymnocoronis spilanthoides

La Gymnocoronis spilanthoides è molto facile da propagare in acquario, difatti la sua riproduzione può avvenire sia da germogli laterali che taleazione.

 

 

Fonte ACF

 

Una bella pianta verde con foglie ragionevolmente grandi, la Gymnocoronis spilanthoides ha un aspetto migliore se piantata in gruppi di 2 o 3. Originaria della metà meridionale del Sud America, da allora si è stabilita in regioni calde del resto del mondo.

Accettando una vasta gamma di condizioni, questa pianta non sarà difficile da mantenere, con luce e CO2 adeguate questa pianta può raggiungere altezze di 60 cm. Consentire uno spazio adeguato tra gli steli durante la semina, cresce molto rapidamente e di conseguenza aiuta a tenere a bada le alghe.